CERCA  
  RIMINI
Ascolta la canzone Rimini
di F. Bejor

clicca qui
   CONTATTI
 NEWSLETTER

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
Inserisci i tuoi dati:


Informativa sulla Privacy
Accetto
  ATTIVITA' DI RENZI
  La sua Storia
  Programma Elezioni Comunali 2021
  Fratelli d'Italia Rimini
  Renzi in Comune
  Renzi in Regione
  Rassegna Stampa
  I Nostri Volantini
  Altri Documenti
  Contatti
  Links
  RSS
  Home
  APPUNTAMENTI

Ogni mercoledì e sabato mattina, banchetto in Piazza Tre Martiri (a fianco della statua di Giulio Cesare)

Raccolta firme per dire:

  • NO al transito veicolare in Via Ducale e nel Quartiere Fiorani!
  • NO allo IUS SOLI, la cittadinanza italiana non si regala: si merita!
Archivio   
  FOCUS RSS

Basta con la paralisi della viabilità! Basta con le sperimentazioni sulla pelle dei cittadini!

La storia di Castel Sismondo sepolta sotto una colata di cemento armato!

Sottoposto alla attenzione della Corte dei Conti il Lungomare Tintori: fatto e rifatto in pochi mesi!!
 Archivio   
  documenti trovati • pag. di 0  
  Notizie RSS
   
 

L’Amministrazione Comunale non sostiene il servizio pubblico delle edicole
 
 

 1.6.2022

Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale, giovedi scorso, è stata approvata la riduzione del 30% del canone COSAP per l’occupazione di spazi e aree pubbliche dalle attività commerciali e artigianali.

E’ un provvedimento transitorio solo per il 2022 per ridurre i danni economici alle attività economiche subiti prima dalle chiusure della pandemia e oggi dalle sanzioni per il conflitto tra Russia e Ucraina.

Nell’occasione, ho ribadito:  la Giunta Comunale, continua ad ignorare la Mozione approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale il 14.3.2019, proposta dal sottoscritto, che chiedeva il dimezzamento (50%) del canone COSAP, non transitorio, ma permanente, per le edicole, con la modifica del Regolamento Comunale Cosap.

Tutti riconoscono l’importanza delle edicole, punti di informazione sul territorio e di socialità per i cittadini, ma l’Amministrazione Comunale continua a non fare nulla di concreto per sostenerle.

Nel Comune di Rimini, l’occupazione del suolo pubblico dalle edicole comporta un esoso canone di 200 euro al mq, con un costo per un chiosco di 10 metri di 2.000 euro l’anno, che incide sul reddito in continua diminuzione di un’edicola che impegna di solito un nucleo famigliare.

L’Amministrazione Comunale dovrebbe tenere presente che negli ultimi anni, hanno cessato l’attività una quindicina di edicole storiche (Piazza Cavour, Piazza Tre Martiri, Via IV Novembre, Ponte dei Mille, Grattacielo, Viale Vespucci,Via Tripoli,  Via Della Fiera, ecc.).

Tuttavia, non ha neppure recepito la proposta, attuata nei Comuni di Forlì e Cesena, di ridurre il canone di occupazione suolo pubblico alle edicole che si impegnano a svolgere attività di informazione turistica, culturale, ricettiva, con la consegna di materiale fornito dal Comune.

L’Ass. alle Attività Economiche, Magrini, ha replicato che la “chiusura delle edicole è ineluttabile”, certo è che l’Amministrazione Comunale non fa nulla per contrastare tali chiusure, a scapito delle ragioni di pubblico interesse e del servizio di  informazione ai cittadini.

 
   
 

Tags:
 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
 
 
   BATTAGLIE DI RENZIRSS
Archivio  
  NOTIZIE RSS
Gestione inadeguata del Canile Comunale: proponiamo la creazione innovativa del “Parco Canile” a Rimini.
Realizzare parcheggi per autoveicoli nei pressi dei caselli autostradali di Rimini Nord e Sud.
Installare la video-sorveglianza a Rimini Sud per sradicare lo spaccio della droga e contrastare la prostituzione.
Dopo 20 anni di inadempienze, realizzare al più presto la sede definitiva della Questura e la “Cittadella della Sicurezza” nell’ex Caserma Giulio Cesare.
Sicurezza e vivibilità nel Centro Storico: chi ha visto gli Street Tutor ?
Archivio  
  IL BLOG DI RENZI
Archivio  
   FOTO GALLERY
Archivio  
Privacy   Cookies
©copyright Gioenzo Renzi 2008