Programma
 
  Elezioni Regionali 2020-Programma pagina 2

La mia battaglia in Regione: tagliare i costi della politica e ridurre le tasse, per creare lavoro. 

La mia proposta più importante, approvata nel 2009, è stata quella di essere riuscito a tagliare 17 Consiglieri Regionali, facendo risparmiare ai cittadini contribuenti emiliano-romagnoli 7 milioni di euro ogni anno. 

Continuerò a lottare, per ridurre la spesa pubblica e la pressione fiscale.

Con la riduzione delle imposte regionali IRAP e IRPEF è possibile creare nuovi posti di lavoro, distribuire potere d’acquisto, agevolare la crescita e lo sviluppo economico.

 
 

Accessibilità ai Centri Storici con nuovi parcheggi.

I Centri Storici rappresentano il cuore della cultura e dell’identità delle nostre città, la loro valorizzazione è determinata dalla sopravvivenza delle attività economiche che vi risiedono.

Gli esercizi commerciali possono sostenersi solo se i Centri Storici diventano accessibili con viabilità e parcheggi adeguati. E’ indispensabile realizzare parcheggi, ridurre le tariffe, prevedere una quota di posti gratuiti; è fondamentale rafforzare l’accessibilità con mezzi pubblici non inquinanti.

 

Riqualificare l’offerta turistica e ambientale:

per riqualificare il nostro prodotto turistico e le strutture ricettive, sono necessari strumenti urbanistici adeguati e finanziamenti regionali incentivanti.

Combatto da anni per eliminare gli scarichi a mare, con la realizzazione delle vasche di laminazione e di prima pioggia, attuate dal Comune di Rimini con il Piano di Salvaguardia della Balneazione. E’ necessario che anche gli altri Comuni della Regione adottino gli stessi interventi per eliminare gli scarichi fognari su tutta la costa romagnola.