Programma
 
  Programma pagina 3
 
 
Assegnazione case popolari prima ai riminesi con anzianità di residenza: una battaglia vinta!
Ci sono voluti 5 anni di richieste in Consiglio Comunale con interrogazioni ed emendamenti sempre respinti dalla maggioranza, una petizione popolare sottoscritta da migliaia di cittadini ai banchetti di Fratelli d’Italia-AN per cambiare il Regolamento del Comune di Rimini sulla assegnazione degli alloggi ERP.  
Alla fine è stato riconosciuto il criterio dell’anzianità residenza che prevede un punteggio (2 punti) per ogni giorno di residenza a partire dal 5° anno di iscrizione anagrafica nel Comune.     
Mai più lo “scandalo” dell’assegnazione dei  27 alloggi di Via Toni (ex Macello) a 19 stranieri e solo a 8 italiani.

Ho sempre contestato fermamente l’aumento delle tasse IMU-TASI, applicato nei cinque anni di mandato dal Sindaco Gnassi sulla casa e sugli immobili ad uso produttivo, dai 34 milioni del 2011 (ICI) agli 83 milioni del 2015 (IMU+TASI), e chiesto la riduzione della spesa pubblica.

Per queste priorità per Rimini e per le battaglie che ho portato avanti in tutti questi anni, che puoi consultare sul mio sito internet, www.gioenzorenzi.it
 
chiedo di sostenermi con il tuo voto.

“Città, mia amata, …in te infonderò un’anima. E tu vivrai per sempre“   Ezra Pound