Programma
 
  Programma pagina 1

 
  Cari cittadini ed elettori,

sottopongo alla vostra attenzione le principali azioni che ho svolto come Consigliere Comunale e quelle che  ritengo essere le priorità per Rimini.

Fermare la nascita di altri ghetti afro-asiatici. Eseguire i controlli.
Dopo il Borgo Marina, sta crescendo in maniera preoccupante la concentrazione di attività gestite da extra comunitari a Marina Centro, nel cuore di Viserba, a Miramare, sui Viali della Marina.
Il nuovo Sindaco deve assolutamente impedire questo fenomeno, esercitando gli  opportuni controlli con la Polizia Amministrativa e la Guardia di Finanza.

Rendere accessibile il Centro Storico con nuovi parcheggi.
Le attività commerciali del Centro Storico possono riuscire a sopravvivere alla concorrenza dei Centri Commerciali, solo se il Centro Storico diventa accessibile.
E’ indispensabile realizzare nuovi parcheggi nell’area della Stazione, ridurre i costi di quelli attuali, renderli gratuiti con disco orario.

Riscoprire l’Anfiteatro romano, valorizzare i Beni Culturali del Centro Storico, creare eventi specifici per attirare cittadini e turisti.  

Riqualificare il Lungomare, Marina Centro, i viali della Marina dimenticati e degradati.
 Per questo sono necessari:
a)    Un progetto fattibile di riqualificazione del Lungomare (vedi Riccione)  che valorizzi la vista della spiaggia e del mare. Il lungomare è e deve rimanere un bene pubblico. Ecco perché sono contrario all’attuale “Atto di Indirizzo” di difficile e discutibile attuazione che prevede una “cementificazione” del lungomare di 200.000 mq., alla faccia del verde “pitturato” sul “rendering” di Piazza Cavour.
b)    Il Rifacimento, dopo 25 anni, dell’arredo urbano in Viale Vespucci, aumentando il verde; la riqualificazione dei viali di Rimini Sud e del “lungomare” a Rimini Nord.
c)    Il Regolamento dell’arredo urbano per Marina Centro e i Viali della Marina.